I capelli crespi. Una vera maledizione 16 Marzo 2022 – Postato in: Cura dei Capelli – Tags: , ,

I capelli crespi sono una sorta di maledizione che colpisce molte donne e non solo quelle con capelli ricci o mossi.
Controllare il capello crespo può apparire come una sorta di missione impossibile, in verità basta agire con alcune accortezze per ottenere risultati sorprendenti.

In queste breve articolo andremo ad analizzare le principali cause del capello crespo e vi proporrò alcune semplici routine per migliorarne la condizione.

Partiamo con una semplice premessa per comprendere cosa è realmente il crespo dei capelli.
Il crespo si manifesta perché il capello ha bisogno di molta idratazione.
Quando questa, per le più svariate ragioni che poi andremo ad analizzare, viene a mancare, le cuticole, ossia il rivestimento naturale del capello, si sollevano per assorbire l’umidità presente nell’aria dando così vita a questo famigerato effetto crespo.

Le cause che determino il crespo del capello possono essere varie e molteplici:

• Fattori Genetici
Legati alla conformità della cute, del bulbo pilifero e della struttura capillare.

• Fattori Climatici
Durante i cambi di stagione si verificano spesso le condizioni più avverse per i nostri amati capelli.
L’umidità è senza dubbi uno dei principali motivi che provoca quell’insopportabile effetto gonfio e crespo ai nostri capelli. Ma anche sole, pioggia, vento, salsedine e le basse temperature sono cause altrettanto valide per rendere la chioma spenta, opaca e malamente arruffata.

• Fattori legati allo stile di vita
É inevitabile che uno stile di vita “poco attento” possa recare danni al capello, in particolar modo stress e carenze alimentari concorrono in modo significativo ad aumentare disidratazione e il crespo dei capelli.

• Trattamenti Aggressivi
L’utilizzo di trattamenti chimici, quali permanenti, stirature, decolorazioni o colorazioni aggressive, rientra senza dubbio tra le cause principali dell’effetto crespo, a causa della loro azione di rigonfiamento della cuticola. Pertanto attenzione e utilizzare questi trattamenti con le dovute accortezze.

• Phon, Piastre e Arricciacapelli
L’uso di strumenti a caldo può stressare il capello e conferire quell’odiato effetto “paglia”.
Fondamentale utilizzare questi ottimi strumenti nel modo corretto.

Per combattere il crespo è fondamentale adottare qualche buona abitudine e farsi aiutare dai giusti prodotti.

Evitiamo un numero eccessivo di lavaggi, a meno che la cute non sia particolarmente grassa.
Facciamolo sempre con shampoo adeguati al nostro tipo di cute, in modo tale da non eliminare il film idrolipidico e alterare lo stato fisiologico cutaneo.

Terminiamo sempre il lavaggio mettendo su lunghezze e punte un conditioner, o meglio ancora, una maschera, specifica per il crespo, quindi particolarmente idratante.

Terminato il lavaggio asciughiamo bene i capelli senza strofinarli (ma tamponando, meglio con un asciugamano in microfibra) e utilizziamo un phon, preferibilmente agli ioni, a temperature non elevate. La tecnologia degli ioni permette un asciugatura rapida, senza danneggiare i capelli.

Anche l’utilizzo di arricciacapelli e piastre va limitato, ma soprattutto svolto con temperature idonee, che non dovrebbero superare i 180° e abbinati sempre ad un valido termoprotettore. (scopri come scegliere la piastra giusta!)

L’utilizzo di protettori e prodotti specifici per capelli crespi diventa fondamentale anche per contrastare le avversità climatiche e l’azione dei raggi solari.

Come sempre è poi una corretta dieta a svolgere un ruolo da protagonista nel benessere della nostra capigliatura.
L’alimentazione deve essere ricca di olii insaturi come quello di cocco, di oliva, mangiare molta frutta secca, sali minerali e vitamine.
Può essere buona norma, almeno nei periodi di maggior stress del capello, aiutarsi con un buon integratore, che garantisce il giusto apporto di sostanze nutrienti.

Altri due piccoli consigli da non dimenticare mai.

Non passate continuamente le mani nei capelli, perché il continuare a sistemarli, soprattutto quando sono bagnati, rischia di asciugare eccessivamente il capello e danneggiarlo rendendolo ancora più crespo.

Ed infine, per una buona notte, prediligete la federa di seta… perfetta per proteggere i capelli dalle increspature e mantenere la giusta umidità nei capelli.

DAVIDE CONSIGLIA QUESTI PRODOTTI